Monserrato

Scuola Infanzia – Primaria
Oratorio Centro Giovanile
PGS
VIDES
Opere Parrocchiali

Dopo la guerra del 1915-1918 il Comune vuole erigere un monumento ai caduti del paese, ma la signora Maria Teresa Piludu Nonnoi, segretaria del fascio femminile e membro dell’Azione Cattolica, propone di sostituire il solito monumento con un’opera che non solo onori i caduti, ma li ricordi a tutti i futuri cittadini di Monserrato: un asilo per i più piccini e un oratorio per le ragazze, cioè un monumento vivo!

Tutti sono d’accordo  e si raccoglie il denaro occorrente. Il Parroco Don Salvatore Deiana, persona di grande bontà e generosità e molto devoto di Maria Ausiliatrice e ammiratore dell’opera salesiana, indica le FMA  come le persone più idonee a occuparsi della gioventù nello Spirito di Don Bosco

Il Consiglio ispettoriale accetta la proposta e il 17 dicembre 1926 decide l’apertura della casa.

Il 15 ottobre 1927 giungono le prime quattro suore, a bordo di una carrozza, scortate da una guardia in bicicletta: la direttrice Sr Celestina Mellana, Sr Ida Camporese, Sr Maria Palanca e Sr Rosina Taglialatela. La popolazione le accoglie con tanta festa e tutti fanno a gara a procurare loro le cose più necessarie.

La casa viene intitolata “Asilo Monumenti ai caduti” e inizia con le seguenti opere: scuola materna, Laboratorio, Oratorio festivo, Catechismi parrocchiali. Si aggiungeranno in seguito riunioni di vari Circoli cattolici e opere sociali..

Gli inizi si rivelano subito difficili per i disagi, la povertà e i contrasti delle autorità, ma le suore sono aiutate dal Parroco Don Deiana e dai signori Foddis e Cabras, padri di due nostre suore, Sr Maria e Sr Giuliana.

Il 9 gennaio 1939 muore la Direttrice Sr Celestina Mellana compianta da tutti. Il paese dedica a lei una lapide.

Nel  mese di marzo del 1943 per le ripetute incursioni aeree le suore sono costrette a partire. Cagliari è rasa al suolo e  rimanere a Monserrato è troppo pericoloso. Si chiude la casa e le suore si rifugiano a Santulussurgiu.

Tornano nel 1944 e nel mese di ottobre riprendono le attività. Si riapre la scuola materna, le lezioni di musica  e si chiede l’autorizzazione di iniziare una scuola elementare privata. Si organizzano inoltre alcune attività per le bambine della strada: scuola per analfabete e  scuola serale.

Nel 1945 si istituisce l’Unione Ex-allieve e il Centro dei Cooperatori Salesiani, Associazioni che saranno sempre molto vive e fiorenti.

Nel 1957 iniziano alcuni lavori: viene ultimata la sopraelevazione del salone. La casa infatti si rivela sempre più piccola per la vitalità delle opere, per cui necessita di ampliamenti

Nel 1958 inizia un Corso di Confezioni e nel 1962 nasce il Centro di Formazione Professionale, a tipo industriale e a tipo commerciale, che avrà vita fino al 1995.

Nel 1970 hanno inizio i lavori di ampliamento per la scuola materna da parte del Comune, dato il crescente numero degli alunni. Si attua la costruzione di quattro nuove aule, una sala di ricreazione, un refettorio per i bambini, due cortiletti e nel piano superiore cinque camerette per le suore.

Nel 1980 il Comune provvede anche al restauro della nuova cappella che viene benedetta il 22 marzo dello stesso anno.

In questi anni continua ad essere molto vivo il Centro Giovanile con le varie attività del tempo libero,  le colonie e i campi estivi.

Nel 1993 si apre un centro diurno per minori a rischio che si conclude nel 1998.

Nell’anno 2000 il Comune realizza alcuni lavori di ristrutturazione per la messa a norma. Occorrono degli spostamenti per i bimbi della scuola materna e per gli alunni della scuola elementare. Si creano certamente dei disagi, ma alla fine quando tutti possono ritornare nelle loro aule trovano con gioia gli ambienti ripuliti e abbelliti.

Nell’anno 2001 si riceve il decreto di parità della scuola materna e nel 2002 il decreto di parifica della scuola elementare.

Scuola Paritaria Asilo Monumento ai Caduti

Scuola dell’infanzia

Scuola primaria

Via del Redentore, 205

09042 Monserrato (CA)

Tel.  + 39 070/573863

Fax. + 39 070/572888

E-mail: monserrato.iro@tiscali.it