Latina

Nel maggio 1983 le Figlie della Carità annunciarono che avrebbero ritirato le suore dall’ Asilo SAN MARCO dopo 50 anni di attività, per mancanza di personale religioso.

I salesiani residenti a Latina pensarono che fosse giunto il momento opportuno per offrire l’opera alle FMA. Il Parroco fece richiesta alle superiore, ma ricevendo un rifiuto per mancanza di personale, si rivolse a tante autorità, tra cui anche il Rettor Maggiore, Don Egidio Viganò. Se nessuna congregazione religiosa avesse accettato,  l’opera sarebbe passata ai laici.

Il 24 agosto, sollecitate da una FMA che si trovava temporaneamente a Latina, la Vicaria e l’Economa ispettoriale  si recarono a Latina, visitarono gli ambienti e ripartirono per Roma, convinte dell’opportunità di assumere la conduzione della scuola materna  e di affiancare i salesiani per il Centro Giovanile e le opere parrocchiali.

Il 3 settembre l’ispettrice definì con i responsabili dell’Amministrazione Comunale gli accordi per il funzionamento della scuola

Il 13 settembre la comunità composta di quattro suore: Sr Caterina Girardi, Sr Gemma Chemelli, sr Mancini Clara e Sr Trabucco Anna,  diede inizio alle attività: cinque sezioni di Scuola materna, Centro Giovanile e opere parrocchiali in collaborazione con i salesiani.

Nel 1983 ricorreva il 50° anniversario dell’opera salesiana a Latina, per cui le suore appena arrivate poterono godere dei festeggiamenti organizzati per l’occasione: il 29 ottobre ricevettero, insieme alle altre autorità la visita del Rettor Maggiore che si intrattenne familiarmente con loro e benedisse l’ opera incipiente.

Nel 1987 iniziarono la  Colonia marina e i campeggi estivi.

Nel 1990 ebbero un grande impulso le attività del tempo libero:  si diede l’avvio al gruppo Sbandieratori e al gruppo Majorettes, mentre dal  1994 in poi prese un grande sviluppo la danza classica e moderna, associata alla PGS. Le giovani insegnanti si dimostrarono subito sensibili al metodo educativo salesiano e disponibili a proposte educative a favore di bambine e famiglie

Le cinque sezioni di scuola materna continuarono ad essere fiorenti e nel 1994 si istituì l’Associazione A.GE.SC.

Nel 2001 la casa S. Marco ospitò un Corso di aggiornamento per maestre di scuole materne  comunali. Nello stesso tempo venne presentato al Comune un progetto per un Corso di alfabetizzazione a favore delle giovani donne immigrate, fu  approvato e raggiunse circa 25 partecipanti