Roma – Beata Maria Troncatti

Collegio Universitario “Ker Maria”

Storia

Il 5 novembre 1961 Papa Giovanni XXIII, accompagnato dal Card. Giovanni Battista Montini, che sarebbe divenuto il suo successore Paolo VI, inaugurava ufficialmente la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’ Università Cattolica del Sacro Cuore intitolata a colui il quale definì tale progetto “sogno dell’anima": Padre Agostino Gemelli. Egli, mancato due anni prima, aveva fatto appena in tempo a vedere l’inizio dei lavori per la costruzione degli Istituti Biologici, nucleo della nascente Facoltà.
Questo Collegio deve il suo nome “Ker Marie” – Casa di Maria – alla scelta delle suore bretoni della Congregazione delle Figlie di Gesù. La residenza venne costruita negli anni Sessanta sulla collina del Monte Mario e da allora iniziò a ospitare le studentesse della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica, secondo le finalità della Congregazione: prodigarsi per l’educazione della gioventù e per l’assistenza ai malati e agli anziani.

In seguito a una convenzione con l’allora Opera Universitaria, nel 1980 l’edificio viene acquistato dall’Istituto G. Toniolo di Studi Superiori, Ente fondatore dell’Università Cattolica; da quel momento il Ker Maria ospita le studentesse di tutti i corsi di laurea attivati dalle Facoltà di Medicina e Chirurgia e di Economia a Roma. Gestito a livello logistico-amministrativo da EDUCatt, Ente per il diritto allo studio dell’Università Cattolica, è stato completamente rinnovato nel 2007.

Dal 2014 la Direzione è affidata da EDUCatt alle Figlie di Maria Ausiliatrice che abitano all’interno del collegio. A loro è affidato il compito dell’animazione pastorale, dell’accompagnamento delle giovani e dell’attuazione del progetto formativo. La loro attività si svolge in collaborazione con Educatt e con l’assistente pastorale, nominato dal vescovo dell’Università Cattolica, Mons. Claudio Giuliodori.

Organizzazione interna

La vita in Collegio è animata e arricchita dalle attività promosse durante l’anno e realizzate dalle studentesse in collaborazione con la Direzione e l’assistente pastorale. A tal fine le collegiali si dividono liberamente in Commissioni in base ai propri interessi e alle proprie attitudini. In pieno spirito salesiano, con il quale molte entrano a contatto per la prima volta, hanno la possibilità di vivere esperienze di crescita professionale e umana e di mettersi in gioco come “giovani per i giovani” accompagnate dalle FMA e dagli altri membri dell’equipe educativa.

Commissione culturale
Fonda il proprio impegno sull’organizzazione di eventi culturali in Collegio e sulla partecipazione a mostre, spettacoli teatrali e altri eventi che si tengono nella città di Roma. Nel corso degli anni, gli strumenti utilizzati sono stati vari: mostre scientifiche, spettacoli, musical, cineforum e incontri con professori, esperti, testimoni su argomenti di attualità e sulle “radici" dell’Università. Tutte le attività hanno sempre uno scopo formativo unendo la crescita culturale, il confronto con le altre collegiali e tempi di relax e svago.

Commissione liturgia e volontariato

Si occupa di curare l’aspetto spirituale e caritativo del collegio. Ha il compito di preparare i momenti forti dell’anno, come l’Avvento, la Quaresima, la festa di don Bosco; anima la Messa, le occasioni di confronto con la Parola di Dio e di catechesi attraverso l’arte. Inoltre propone attività di volontariato in rete con l’Università Cattolica e altre associazioni

Commissione ricreativa
La Commissione organizza eventi e serate ricreative che annualmente vengono fissate come da tradizione del Ker Maria. Dall’accoglienza delle nuove arrivate alla tombolata con lo scambio dei doni; dalla cena delle regioni all cena di S. Donato (l’occasione in cui le matricole preparano tanti manicaretti per tutte le collegiali); la festa ludica (con sfide a calcio balilla, ping pong e giochi da tavola) e infine la festa delle laureande e di ringraziamento che chiude un anno intenso di attività e meravigliose esperienze con il saluto a chi sta per concludere il percorso di studi.

Commissione sportiva

Le collegiali particolarmente amanti dello sport si occupano di coinvolgere le altre studentesse nei giochi singoli e di squadra in vista del torneo intercollegiale (“le collegiadi”). Alla commissione spetta anche il compito di organizzare l’acquisto delle tute per le matricole; un altro piccolo segno per  renderle pienamente parte della grande famiglia del Ker Maria.

Commissione logistico/abitativa
La Commissione abitativa si propone, attraverso l’aggiornamento e la manutenzione degli ambienti interni al collegio (cucine, sala tv, ambienti comuni, stanze), di ottimizzare le condizioni logistiche ed ambientali per favorire una confortevole permanenza della comunità, nel rispetto delle norme e delle regole interne nonché delle esigenze individuali di ogni collegiale.

ROMA – BEATA MARIA TRONCATTI
Collegio Ker Maria
Via Eugenio Tanzi, 67
00135 ROMA RM
06 3060811